aia ancona
Homepage | Archivio News | Numeri Utili A.I.A. | Mercoledì 20 Gennaio 2021 ore 20:54
A.I.A. Ancona
Segreteria A.I.A.
Video A.I.A. Ancona
Modulistica scaricabile
Meteo A.I.A. Ancona
Meteo Marche
Attività A.I.A.
Foto A.I.A. Ancona
Regolamenti
Link Utili
XI Torneo Monti alla Sezione di NAPOLI

06-08-2012
A Giugno si è svolta l'XI Edizione del Torneo Fabio Monti e come ogni anno si è lasciato dietro una valanga di emozioni. Charles Darwin sosteneva, a seguito di uno studio che, la caratteristica delle emozioni è che vengono espresse in modo Universale, indipendentemente dal luogo, dal tempo o dalla cultura. Queste emozioni sono inconsapevoli perchè sono la reazone a ciò che stiamo vivendo in quel preciso istante, poco tempo dopo si trasformano in sentimenti, perchè di quelle emozioni, l'uomo ne prende coscienza. Devo dire che a chi organizza questo evento accade proprio questo, prendiamo coscienza di queste emozioni anche dopo diversi giorni! Perchè siamo assorti nel cercare di far bene, di far divertire i colleghi che vengono da fuori Regione e di non stonare un concerto già collaudato da 11 anni. La cronaca sportiva descrive la vittoria del Torneo, con la consegna del trofeo da parte del nostro Presidente Regionale Gustavo Malascorta e dal Presidente del CONI Provinciale Fabio Luna, della sezione Napoletana per il secondo anno consecutivo, guidata dal Presidente/giocatore Paolo Gregoroni, rocciosa compagine che vince in finale con la Sezione di Roma1, sostenuta dal responsabile Luca d'Aquino e dal Presidente Roberto Bonardo. Terza Classificata la Sezione di Roma2 sostenuta dal responsabile Giuseppe Castaldo e dal Presidente Stefano Cristofani. Il titolo di capocannoniere, per il 3 anno consecutivo và a Fabio Maresca (Napoli). La Sezione di Saronno si porta a casa il titolo di miglior giocatrice Sara Fusetti ed il Premio Fair Play, non subendo nessun provvedimento disciplinare e spiccando per il modo in cui affrontano sempre questo Torneo. Il titolo di "Uomo Ragno" ovvero miglior portiere viene ritirato da Gianmarco D'Orsi(Prato). Da segnalare nella gara finale che il Bomber di napoli Fabio Maresca segna una rete accorgendosi solo dopo la realizzazione che un suo avversario era a terra. L'azione successiva, in accordo con tutta la sua sezione sigla l'autorete riportando il risultato sull'1-1. La finale viene diretta senza sbavature dal collega ed amico Giorgio Peretti di Verona coadiuvato da Enrico Eremitaggio ed Andrea Leopizzi di Ancona allo Stadio Bianchelli di Senigallia.La serata di gala si è svolta come di consueto nella discoteca Babaloo di Porto Potenza Picena(Mc) ed a sorresa la serata è stata intrattenuta dal comico di Zelig Giovanni Cacioppo davanti ad oltre 600 persone. Protagonista anche il Presidente della Sezione "Gemella" Bologna, Antonio Aureliano che ha raccontato come è nato il gemellaggio tra Ancona e Bologna rivivendo insieme, con un filmato, i loro 90 anni di storia. Anche la sezione di Milano capitanata dal Presidente Luca Sarsano, ha proiettato sugli schermi della serata la canzone composta e cantata proprio dagli associati Milanesi. La serata di gala è poi proseguita con il Premio Fabio Monti consegnato a Giuseppe Ortenzi della Sezione di San Benedetto del Tronto, impagabile dirigente Regionale e Presidente della Commissione di Disciplina Marche, "Peppe" assomiglia al nostro Fabio Monti per il modo in cui si pone, mai arrogante e sempre intento all'ascolto di tutti. Un altro momento commovente è stato il premio alla carriera all'assistente CAN Roberto Romagnoli di Macerata, consegnato dagli amici Emidio Morganti e Nicola Nicoletti, uomo ed assistente incredibile, persona che negli anni ha sempre lavorato sodo per ben rappresentare l'AIA sul terreno di gioco ed i risultati (10 anni di CAN ed una finale di Coppa Italia) gli anno dato certamente ragione. L'evento "Monti" ogni anno richiama amici da tutta l'Italia ed in questa edizione abbiamo voluto, per motivi logistici, portarlo a 20 sezioni, le già citate Napoli, Roma1, Roma2, Prato, Bologna e Saronno,ma anche Biella, Firenze, Siena, Barletta, Rieti, Reggio Emilia, Rapp.Marche, Ancona, Treviso, Albano Laziale, Lodi, Lamezia Terme, Faenza, Milano. Un grazie alle sezioni Marchigiane Ascoli, San Benedetto del Tronto, Fermo, Macerata, Jesi, Pesaro ed al Presidente Regionale Gustavo Malascorta che hanno messo a disposizione le terne che bene hanno diretto le oltre 30 gare in due giorni, ai designatori Leonardo Puliti e Maurizio Marinelli, alla Sezione di Ancona che anche in questa edizione ha "messo in campo" oltre 50 collaboratori guidati dagli insostituibili amici Daniele Meles e Fabio Serpilli. Grazie ancora a tutte le Sezioni ed a tutti gli amici che ogni hanno ci onorano con la loro presenza e naturalmente un arrivederci alla XII Edizione 2013..... Carlo Ridolfi

Torna alla Home